^Back To Top

Cosa facciamo

PROGETTI ERPETOFAUNA

 

 

2012 - 2013: Indagine sull'erpetofauna nei siti NATURA2000 IT3220013 e IT3220040

L'obiettivo principale di questo progetto è stato valutare la ricchezza della comunità di anfibi e rettili presenti all'interno dell'area del SIC Sorgenti del Bacchiglione (VI), verificando le caratteristiche del territorio in cui saranno effettuati gli interventi di miglioramento ambientale nell'ambito del progetto "LIFE+SORBA - Sorgenti del Bacchiglione (09/NAT/IT/000213). 

 


 

2008: Riqualificazione paesaggistica ed ambientale del reticolo colatizio del Lodigiano e recupero, conservazione e valorizzazione dei manufatti idraulici di interesse storico ed artistico – Studio faunistico sull'erpetofauna

 Lo scopo del presente lavoro è stato quello di censire in modo qualitativo e, ove possibile, semiquantitativo, le specie di anfibi e rettili presenti nel reticolo colatizio del colatore Muzza e del Brembiolo al fine di valutare lo stato di conservazione dell’erpetofauna e di individuare le aree di maggior importanza per la conservazione di anfibi e rettili. I dati raccolti hanno permesso di redarre delle linee gestionali specifiche per anfibi e rettili finalizzate al mantenimento delle popolazioni residue ancora presenti nel territorio. 

 



 

2002 - 2009: Interventi a favore della Rana di Lataste (Rana latastei Boulenger, 1879) nel territorio del Parco Agricolo Sud Milano 

Il Parco Agricolo Sud Milano ha predisposto una serie di interventi finalizzati alla reintroduzione della Rana di Lataste (Rana latastei Boulenger, 1879) sul proprio territorio. Si tratta di una specie di grande interesse zoogeografico poiché rappresenta un taxon endemico dell'Italia settentrionale, con penetrazioni nella Svizzera meridionale e in Istria. La ricerca ha compreso uno studio propedeutico alla reintroduzione per verificare la completa estinzione della specie nel territorio del sud milanese e per individuare i siti più idonei per la sua reintroduzione. Successivamente sono stati individuati gli interventi da predisporre e sono iniziati gli interventi di reintroduzione con traslocazione di girini prossimi alla metamorfosi.

 


 

2002 - 2004: Intervento di reintroduzione di Rana dalmatina nel territorio del Parco Palustre di Lungavilla (PV)

Il progetto prevede alcuni interventi per la reintroduzione di Rana dalmatina in uno stagno artificiale per anfibi allestito nel Parco Palustre di Lungavilla. Il progetto rientra nell'ambito di un programma di valorizzazione e protezione ambientale del territorio del parco da parte dell’amministrazione comunale.

 


Laboratorio di Acque Interne, Viale Taramelli 24, 27100 Pavia (PV).  Rights Reserved.