^Back To Top

Cosa facciamo

PROGETTI LIFE

 

 

2012 - 2015: TIB - Trans Insubria Bionet. Habitat connection and improvement along the Insubria ecological corridor between the Alps and the Ticino valley (LIFE10/NAT/IT/241)

Il progetto LIFE TIB si propone di migliorare e salvaguardare un tratto consistente del principale corridoio ecologico che attraversa la Pianura Padana nel tratto compreso tra il rilievo prealpino del Campo dei Fiori (a nord di Varese) e la Valle del fiume Ticino. Il gruppo di lavoro dell'Università di Pavia ha effettuato le indagini sulla distribuzione dell'erpetofauna e della faunna saproxilica, fornendo indicazioni tecniche per la realizzazione degli interventi di miglioramento ambientale a favore di questi taxa (creazione di aree umide per anfibi, realizzazione di muretti a secco per rettili, aumento della necromassa e  log-pyramids). Link al progetto

 


 

2013 - 2014: GESTIRE - Development of the strategy to manage the Natura 2000 network in the Lombardia Region (LIFE11 NAT/IT/000044)

Il progetto intende promuovere l'elaborazione di una strategia regionale integrata per la gestione della Rete NATURA 2000 della Lombardia, contribuendo al ripristino e al mantenimento di uno stato soddisfacente di siti, habitat e specie in un'area soggetta a forti pressioni antropiche. In questo contesto il gruppo di lavoro del Laboratorio di Acque interne dell'Università di Pavia si è occupato della elaborazione delle metodiche di monitoraggio del gambero di fiume e degli anfibi e rettili inseriti negli allegati II e IV della direttiva habitat. Link al progetto 

 



 

2010 - 2013: Conservation and Recovery of Austropotamobius pallipes in Italian Natura2000 Sites *CRAINat* (LIFE08 NAT/IT/000352)

Conservazione del gambero di fiume Austropotamobius pallipes nei SIC in Lombardia e in Abruzzo, nelle province di Chieti e Isernia e nel Parco Nazionale Gran Sasso e Monti della Laga, mediante la creazione di riserve biogenetiche per garantire la sopravvivenza della specie, minacciata dall'isolamento genetico e da alcuni effetti dei cambiamenti climatici, quale la riduzione della portata dei fiumi. Link al progetto 

 


 

2004 - 2007: Riqualificazione della biocenosi in Valvestino - Corno della Marogna 2 (LIFE03 NAT/IT/000147)

In questo progetto l’Ente Regionale per i Servizi all’Agricoltura e alle Foreste (ERSAF) ha proseguito e sviluppato le azioni intraprese nel precedente progetto LIFE (1998-2001). L'obiettivo è quello di proseguire e sostenere attività di tutela dei due Siti di Interesse Comunitario Valvestino e Corno della Marogna in aree che ricadono tra ambiti alpini e sub-mediterranei, e che costituiscono eccellenti corridoi biologici per tutte le specie che richiedono home range estesi. Una parte del progetto è focalizzata sugli interventi di ripopolamento di Austropotamobius pallipesLink al progetto 

 



 

 

2001 - 2004: Conservazione di Austropotamobius pallipes in due SIC della Lombardia (LIFE00 NAT/IT/7159)

Scopo principale del progetto è la conservazione del gambero di fiume Austropotamobius pallipes mediante la ricostituzione di diverse popolazioni stabili attraverso interventi di reintroduzione di riproduttori in più siti all’interno dei due SIC Valle del Rio Pegorino per il Parco Valle del Lambro e del Basso Corso e Sponde del Ticino per il Parco Regionale della Valle del Ticino. Particolarità del progetto è la realizzazione di un allevamento di gamberi in condizioni seminaturali, in una grossa vasca messa a disposizione dal Parco Ticino. Questo allevamento costituirà, anche al termine del progetto una preziosa scorta di gamberi di fiume per successivi interventi di conservazione. Link al progetto 

 

Laboratorio di Acque Interne, Viale Taramelli 24, 27100 Pavia (PV).  Rights Reserved.