Offerta formativa del Dottorato di Ricerca in Ecologia Sperimentale e Geobotanica

(Homepage Dottorato: http://www-3.unipv.it/det/homepage/dottorato.html)

(Corsi – Seminari – Valutazione degli Studenti di Dottorato)

 

 

Manifesto del dottorato

(Contente tutte le informazioni sull’offerta formativa - scaricabile in formato pdf) 

 

 

Offerta didattica

             Corsi

 

Seminari

 

 

 

 

Corsi

 

 PROGRAMMAZIONE DEI CORSI 2011-2012

·      Analisi e applicazioni dell' ecologia fungina

·      Cambiamenti globali ed impatto sugli ecosistemi

·      Statistica Applicata

·      Tecniche molecolari applicate all’Ecologia– (24 h)

·      Impatto dei cambiamenti climatici globali sugli oceani

·      Tecniche di Logica fuzzy per le indagini ecologiche *

·      Effetti del riscaldamento climatico e dell’acidificazione sugli organismi biocostruttori marini *

·      Operatore scientifico subacqueo e tecniche di visual census * §

·      GIS

·      Corso di imprenditorialità

 

 

CORSI 2010 – 2011

·       Analisi e applicazioni dell' ecologia fungina

·       Cambiamenti globali ed impatto sugli ecosistemi

·       ECOSTAT 1.0

·       ECOSTAT 2.0

·       Impatto dei cambiamenti climatici globali sugli oceani

·       Tecniche di Logica fuzzy per le indagini ecologiche *

·       Effetti del riscaldamento climatico e dell’acidificazione sugli organismi biocostruttori marini *

·       Operatore scientifico subacqueo e tecniche di visual census * §  

·       Servizi integrati di informazioni spaziali e applicazioni GIS §

·       Tecniche fotometriche per la valutazione dei nutrienti nelle acque §

 

 

CORSI 2009 – 2010

·       Analisi e applicazioni dell' ecologia fungina

·       Cambiamenti globali ed impatto sugli ecosistemi

·       ECOSTAT

 

 

CORSI 2008 – 2009

·  Laboratorio di GIS e CAD

·  Statistica applicata

 

 

(*A partire dall’anno 2011-12, il corso si svolgerà nell’ambito del dottorato internazionale Erasmus MundusMARES. In caso di partecipazione di studenti MARES le lezioni si svolgeranno in lingua Inglese)

(§ corsi svolti con la collaborazione dell’Associazione Scientifica FOR-MARE Onlus)

>> torna su

 

 

Valutazioni degli Studenti

 

Anno 2010-2011

·       ECOSTAT 2.0

·       Servizi integrati di informazioni spaziali e applicazioni GIS

 

Anno 2009-2010

·       ECOSTAT 1.0

 

 

 

 

Elenco seminari svolti 2008 - presente

1.   MERCOLEDI’ 3 DICEMBRE 2008

Dr Alessandro Ferrarini 

"Applicazione dei Sistemi Informativi alla gestione delle aree protette con esempi applicati"

 

2.   GIOVEDÌ 29 GENNAIO 2009 ORE 14.30 - 17, DET

Dr. Sandro Bertolino -  DI.VA.P.R.A. Entomologa e Zoologia, Università di Torino

Intervenire o subire: (la mancata gestione) di alcuni Mammiferi introdotti in Italia”

 

3.   MARTEDI’ 3 MARZO 2009 ORE 14 – 18, centro Parco Geraci – MOTTA VISCONTI

Prof. Claudio Bandi, Prof. P. Marone, Dott.ssa Paola Tomao, Dott. G. Rizzuto, Prof. G. Bogliani

Le zecche come vettori di malattie. Rischi sanitari e strategie di prevenzione”

 

4.  MERCOLEDÌ 22 APRILE 2009 ORE 14.30 - 17, DET

     Dr. Marco Cantonati -  Museo Tridentino di Scienze Naturali, Sezione di Limnologia e Algologia

    “Gli habitat sorgivi: sconosciuti hotspot di biodiversità acquatica minacciati da captazioni e cambiamenti climatici”

 

5.  MERCOLEDI’ 29 APRILE ore 10.30 2009 – SALA CONVEGNI PARCO TECNOLOGICO PADANO - LODI

     Dr Stefano Costanzo - USDA ARS Dale Bumpers National Rice Research Center di Stuttgart - Arkansas

    “Ptr(t) un componente necessario per la resistenza a Magnaporthe oryzae regolata dall'espressione dell'R gene Pi-ta

 

6.  MERCOLEDI’ 13 MAGGIO 2009 ORE 11.00 - 13, DET

     Dott.ssa Claudia Bordese

    “VIVERE A SPESE DEGLI ALTRI: Elogio del parassitismo”

 

7.  MARTEDI’ 20 OTTOBRE 2009 ORE 15 - 17, DET

     Prof. Anna Occhipinti

    Alien Species as an aspect of  Global Change”

 

8.  MERCOLEDÌ 21 OTTOBRE 2009 ORE 14 – 16, DET – AULA MICOLOGIA

     Dott.ssa Marinella Rodolfi

    “Aeromicologia e qualità alimentare”

 

9.  LUNEDI’ 26 OTTOBRE 2009 ORE 14,30 – 17, DET– AULA MICOLOGIA

     Prof. Anna Maria Picco

    “Alimenti Derrate  e  Micotossine”

 

10. MERCOLEDI' 4  NOVEMBRE 2009 ORE  14,30 – 16,30, DET AULA C

      Dott. Lorenzo Pecoraro – Università di Siena

    “Il riciclaggio dei reflui oleari ed il loro impiego agronomico attraverso l'applicazione di tecnologie innovative”

 

11. GIOVEDI' 5  NOVEMBRE 2009 ORE  9,30 - 12, DET AULA B

      Dott. Lorenzo Pecoraro – Università di Siena

    “Biologia delle piante micoeterotrofe e strategie micorriziche nelle orchidee”

 

12. GIOVEDI' 12  NOVEMBRE 2009 ORE  14,00, DET AULA B

       Ing. Felice Alfieri - Dipartimento di Ingegneria Chimica e di processo "G.B. Bonino" - Università degli Studi di Genova

       "Meccanismi Flessibili del Protocollo di Kyoto: opportunità e scenari per le attività agricole e forestali"

 

13. MARTEDI' 17 NOVEMBRE  2009 ORE 14.00-16.00, DET Aula C

      Dott. Gilberto Parolo  – Università di Pavia

    "Climate change effects on plant species biology"

 

14. MERCOLEDI' 18  NOVEMBRE 2009 ORE  14,30, DET AULA C

      Dott. Francesco Apadula - ENEA - Ricerca sul Sistema Elettrico (ERSE) - Dipartimento Ambiente e Sviluppo Sostenibile

     “Cambiamenti climatici e loro ruolo sul territorio: alcuni esempi sul Sistema Elettrico” (.pdf)

 

15. MARTEDI' 24 NOVEMBRE  2009 ORE 14.00-16.00, DET Aula C

      Dott. Gilberto Parolo  – Università di Pavia

 "Plant population biology: case studies from the Valley of River Po and M. Baldo (TN)"

 

16. GIOVEDI' 3 DICEMBRE 2009 ORE 14.30, DET Aula A

   Presentazione dei risultati dell'attività di ricerca dei Dottorandi del XXIII CICLO

 

17. GIOVEDI' 10 DICEMBRE 2009 ORE 14.30, DET Aula C

      Presentazione dei risultati dell'attività di ricerca dei Dottorandi del XXIV CICLO

 

18. MARTEDI' 15 DICEMBRE 2009 ORE 14-16, DET Aula D

Dott.ssa Marinella Rodolfi Ph.D.

"Endofitismo fungino e associazioni endofitiche"

 

19. MERCOLEDI' 10 NOVEMBRE ORE 14, 30 -16,30, AULA MICOLOGIA

Dott. Lorenzo Pecoraro PhD – Università di Pavia

Macrofunghi: proprietà medicinali e coltivazione”

 

20. GIOVEDI' 11 NOVEMBRE 2010 ORE 14, 30 -16,30, AULA A

Dott. Claudio Gnoli - Biblioteca della Scienza e della Tecnica, Università di Pavia

"Cataloghi e basi-dati per la ricerca bibliografica"

 

21. GIOVEDI' 18 NOVEMBRE 2010 ORE 14, 30 -16,30, SALA CONSULTAZIONE

Dott.ssa Doriana Rodino, PhD -  Master in “Comunicazione della scienza”

Alpha Test-Sironi editore e Mondadori education

Percorsi alternativi nella carriera scientifica: comunicazione ed editoria"

 

22. MERCOLEDI' 23 MARZO 2011

Dr. Gilberto Parolo

"Upward shift of alpine plants following climate warming: migration rates, niche-based model distributions and species biological traits"

 

23. MARTEDI' 12 APRILE 2011

Dr. Gilberto Parolo

"How to write a scientific paper?"

 

24. LUNEDI' 18 APRILE 2011

Dr. Cosmin David

"Characterization of Cerastoderma glaucum (Poiret, 1789) populations from the Romanian littoral of the Black Sea by means of molecular markers"

 

25. MERCOLEDI' 8 GIUGNO 2011

 Dr. Marija Katarzyte - Klaipeda University

“ Fungi: from terrestrial to aquatic environment”

 

26. MERCOLEDI' 29 GIUGNO 2011

Dr. Elisa Altobelli - Università di Pavia-

“Tecniche avanzate di coltivazione di funghi medicinali con particolare attenzione ad una specie straordinaria: Cordyceps sinensis (Berk.) Sacc. Esperienza all’ ”Aloha Medicinals inc.” Carson City – Nevada – USA”

 

27. VENERDì 25 NOVEMBRE 2011

Dr.ssa Francesca Gaffuri - Laboratorio Fitopatologico Regione Lombardia Servizio Fitosanitario/Fondazione Minoprio –

“Tecniche di biologia molecolare: Real time e sequenziamento”

                       

                        28. GIOVEDì 23 FEBBRAIO 2012

     Dr Nesar Ahmed - Professor Department of Fisheries Management Bangladesh Agricultural University

     "Impacts of climate change on prawn post-larval fishing in coastal Bangladesh: socioeconomic and ecological perspectives"

 

29. LUNEDì 27 FEBBRAIO 2012

     Dr. Daniele Castagneri

    “Ricerche in ecologia forestale: il ruolo di Hedera helix all'interno della Riserva Bosco Siro Negri (diffusione e accrescimento)”

 

30. MARTEDì 13 MARZO 2012

                             Dr. Matteo Barcella, Dr. Granata Mirko - Università di Pavia -

                             “I primi passi con i SW Arcgis e Qgis: sistemi di riferimento, creazione e visualizzazione di uno shapefile

 

                        31. MERCOLEDì 21 MARZO 2012

                             Dr. Matteo Barcella, Dr. Granata Mirko - Università di Pavia –

                             “Digitalizzazione di punti, linee e poligoni, georeferenziazione di un' immagine con i SW Arcgis e Qgis

 

                        32. MARTEDì 3 APRILE 2012

                             Dr.ssa Sara Mossini - Università di Pavia -

“Indagini sulla biodiversità specifica e intraspecifica in popolazioni di Rubus L. presenti all’interno della Riserva Naturale Bosco Siro Negri, mediante   metodo biosistematico basato sull’utilizzo di  marcatori RAPD”

 

 

 

**************************************************

 

Corso: LABORATORIO DI GIS E CAD (24 h)

(Corso trasversale della Scuola di Dottorato in Scienze e Tecnologie - disponibilità del Dottorato in Scienza delle Terra)

Docente responsabile: Francesco Zucca

Il corso si propone di affrontare i concetti fondamentali dei Sistemi Geografici Informativi e di guidare lo studente nella raccolta dei dati, nella loro validazione, trattamento, analisi e presentazione. Saranno introdotti i concetti e le tecniche dell'analisi spaziale e della visualizzazione, della progettazione e della creazione di un data per la produzione di cartografia tematica e analisi spaziale. A tale scopo verrà descritto lo spazio geografico, i tipi di dati geografici, la loro misura e trattamento, i concetti dei databse relazionali e l'analisi spaziale elementare e avanzata. Saranno inoltre presi in considerazione hardware, software e sorgenti dati, per la realizzazione di strumenti di analisi e gestione del territorio. Si svilupperanno applicazioni a specifiche tematiche ambientali e naturalistiche.

Il corso è rivolto ai dottorandi del 1° e 2° anno del dottorato di ricerca in Ecologia Sperimentale e Geobotanica (Scuola di Dottorato in Scienze e Tecnologie dell’Università di Pavia).

 >> torna su

 

 

Corso: STATISTICA APPLICATA (4 CFU)

Docente responsabile:  Dr. Roberto Sacchi, Ricercatore universitario – Dipartimento di Scienze della Terra e dell’Ambiente

Programma:

  martedi 17:  h 14.30 AULA C - estensione dei modelli lineari e introduzione a R per i non esperti

  mercoledi 18 - h 14.30 AULA C - modelli di distribuzione di specie con maxent

  giovedi 19 - h 14.30 AULA C - modelli ecologici

  venerdi 20 - h 14.30 AULA C - Modelli misti,

Il corso è rivolto ai dottorandi del 1°, 2°, 3° anno del dottorato di ricerca in Ecologia Sperimentale e Geobotanica (Scuola di Dottorato in Scienze e Tecnologie dell’Università di Pavia).

 

 >> torna su

 

Corso: ANALISI E APPLICAZIONI DELL' ECOLOGIA FUNGINA (12 h)

Responsabile : Prof. Anna Maria Picco 

Esperti/Docenti coinvolti: Prof.ssa Picco Anna Maria (Università di Pavia); Dr.ssa Solveig Tosi; Dr.ssa Elena Savino; Dr.ssa Rodolfi Marinella (Università di Pavia); 

Programma:

1.   I funghi saprotrofi nei processi di decomposizione in ecosistemi terrestri.

2.   Potenziale uso di specie fungine nella riqualificazione ambientale.

3.   Biologia, ecologia e applicazioni delle associazioni micorriziche

4.   Geni di resistenza ai patogeni vegetali

5.   Fitopatogeni di origine tropicale

6.   Aerobiologia e contaminazione alimentare

Il corso è rivolto ai dottorandi del 1° e 2° anno del dottorato di ricerca in Ecologia Sperimentale e Geobotanica (Scuola di Dottorato in Scienze e Tecnologie dell’Università di Pavia).

 >> torna su

 

 

Corso: TECNICHE MOLECOLARI APPLICATE ALL’ECOLOGIA – (24 h)

Responsabili:Prof.Maura Brusoni; Dott.ssa Francesca Gaffuri.

Il corso è rivolto ai dottorandi del 1°,2° e 3° anno del dottorato di ricerca in Ecologia Sperimentale e Geobotanica (Scuola di Dottorato in Scienze e Tecnologie dell’Università di Pavia).

 

 

  >> torna su

 

Corso: CAMBIAMENTI GLOBALI ED IMPATTO SUGLI ECOSISTEMI (12 h)  

Responsabili: Prof.ssa Anna Occhipinti – Prof. Graziano Rossi

Esperti/Docenti coinvolti: Prof.ssa Anna Occhipinti (Università di Pavia); Prof. Graziano Rossi (Università di Pavia); Dr. Gilberto Parolo (Università di Pavia); Dr. Francesco Apadula (ENEA)

1.        Cause del riscaldamento globale e ruolo degli effetti antropici

2.        Metodi di studio della biologia di popolazioni vegetali

3.        Cambiamenti climatici ed impatto sulla biologia di specie vegetali

4.        Cambiamenti climatici e strumenti per la conservazione della biodiversità 

5.        Specie aliene ed impatto sugli ecosistemi

Il corso è rivolto ai dottorandi del 1° e 2° anno del dottorato di ricerca in Ecologia Sperimentale e Geobotanica (Scuola di Dottorato in Scienze e Tecnologie dell’Università di Pavia).

>> torna su

 

 

Corso: TECNICHE DI LOGICA FUZZY PER LE INDAGINI ECOLOGICHE (24 h)

Responsabili: Prof. Anna Occhipinti

Esperti/Docenti coinvolti: Dr.ssa Agnese Marchini (Università di Pavia) 

Il corso insegnerà agli studenti la teoria della logica fuzzy e le sue possibili applicazioni in studi di carattere ecologico. La logica fuzzy è una tecnica avanzata di calcolo particolarmente adatta ad interpretare i dati ecologici. Utilizza dati non precisi ma approssimati e gli algoritmi di calcolo sono impostati non su basi matematiche ma linguistiche. Gli ecologi si trovano spesso nelle condizioni di dover interpretare dati raccolti in maniera imprecisa o informazioni vaghe: misure effettuate da operatori differenti, pareri di esperti, relazioni tra dati osservati e funzionamento degli ecosistemi, normative ambientali scritte in linguaggio legislativo scientificamente ambiguo. Tutti questi tipi di informazione racchiudono un significativo grado di incertezza di difficile interpretazione con i metodi statistici e matematici classici. Gli argomenti affrontati dal corso saranno i seguenti: 1) Analisi delle fonti di soggettività relative alle ricerche in campo ecologico; 2) Fondamenti della logica fuzzy: concetti di “verità parziale”, “funzione di appartenenza”, “connessioni logiche”, “regole linguistiche”; 3) Sviluppo di un modello di logica fuzzy: strategie di fuzzificazione, inferenza e defuzzificazione; 4) Costruzione di sistemi esperti mediante approcci guidati dalla conoscenza esperta e dai dati; analisi multivariata di dati fuzzy, fuzzy k-means clustering, analisi delle corrispondenze multiple con dati fuzzy codificati. Il corso prevede 12 ore di teoria e 12 ore di esercitazioni pratiche con possibilità di utilizzare dati originali degli studenti. Il software necessario allo svolgimento delle esercitazioni è gratuito e verrà messo a disposizione degli studenti.

Lingua: Italiano/Inglese

Il corso è rivolto ai dottorandi del 1°, 2° e 3° anno . A partire dall’anno 2011-12, il corso si svolgerà nell’ambito del dottorato internazionale Erasmus Mundus – MARES. In caso di partecipazione di studenti MARES le lezioni si svolgeranno in lingua Inglese.

 

>> torna su

 

Corso: OPERATORE SCIENTIFICO SUBACQUEO E TECNICHE DI VISUAL CENSUS (40 h)

Responsabili: Prof.ssa Anna Occhipinti, Dr. Dario Savini, Dott.ssa Chiara Lombardi

Esperti/Docenti coinvolti: Prof.ssa Anna Occhipinti, Dr.Dario Savini, Dr.ssa Chiara Lombardi , Dr. Ernesto Azzurro (ISPRA), Dr. Carlo Cerrano (Università di Genova), Prof. Carlo Nike Bianchi (Università di Genova), Dott.ssa Silvia Cocito (ENEA), Dott. Andrea Peirano (ENEA), Dott. Sergio Sgorbini (ENEA)

Il corso ha lo scopo di insegnare le principali metodiche non distruttive (visual census) per la raccolta dati negli ecosistemi marino costieri. Il corso viene organizzato in collaborazione con: Ass. For-Mare Onlus (www.for-mare.it), Centro Ricerche Ambiente Marino – ENEA, Ass NOMOFAZU (LE). Si tratta di un corso residenziale estivo da svolgersi a scelta nelle seguenti 4 località del Mediterraneo: Cinque Terre - SP; Isole Pelagie-AG; Tavolara – SS, Porto Badisco -LE. Lo stage prevede 16 ore di lezioni frontali/seminari sui seguenti argomenti: 1) struttura e funzione delle aree marine protette (AMP); biocenosi marine del Mediterraneo; 2) tassonomia e ecologia dei principali taxa di necton e benthos mediterraneo; 3) specie invasive e indici di inquinamento biologico; 4) disegno sperimentale per gli studi di popolazione e comunità 5) metodi di campionamento non distruttivo; 6) elaborazione e analisi statistica dei dati. Le attività di campo (24 ore totali) prevedono: 1) dimostrazioni in mare di  tecniche di campionamento (es. transetti bionomici, quadrati) 2) organizzazione degli studenti in gruppi di lavoro e raccolta dati originali tramite snorkeling e/o immersioni con autorespiratore ad aria (ARA). Il corso della durata di 10 giorni prevede anche una preparazione sportiva all'attività scientifica di snorkeling e ARA ad opera di istruttori subacquei.

Il corso è rivolto ai dottorandi del 1° e 2° anno del dottorato di ricerca in Ecologia Sperimentale e Geobotanica (Scuola di Dottorato in Scienze e Tecnologie dell’Università di Pavia).

Il corso si svolge solo sulla base di una partecipazione minima di 10 studenti nelle località: Cinque Terre, Tavolara, Porto Badisco e di 20 studenti nelle Isole Pelagie. I Dottorandi interessati dovranno contattare i Responsabili del Corso.

A partire dall’anno 2011-12, il corso (con la collaborazione dell’Associazione Scientifica FOR-MARE Onlu) si svolgerà nell’ambito del dottorato internazionale Erasmus Mundus – MARES. In caso di partecipazione di studenti MARES le lezioni si svolgeranno in lingua Inglese

 >> torna su

 

 

Corso: EFFETTI DEL RISCALDAMENTO CLIMATICO E DELL’ACIDIFICAZIONE SUGLI ORGANISMI BIOCOSTRUTTORI MARINI (40 h)

Responsabili: Prof.ssa Anna Occhipinti, Dr. Dario Savini, Dr.ssa Chiara Lombardi

Esperti/Docenti coinvolti: Prof.ssa Anna Occhipinti, Dr.Dario Savini, Dr.ssa Chiara Lombardi , Dr. Ernesto Azzurro (ISPRA), Dr. Carlo Cerrano (Università di Genova), Prof. Carlo Nike Bianchi (Università di Genova), Dott.ssa Silvia Cocito (ENEA), Dott. Andrea Peirano (ENEA), Dott. Sergio Sgorbini (ENEA)

Il corso ha lo scopo di introdurre gli studenti al tema dei cambiamenti climatici globali in Mar Mediterraneo e agli effetti di tali cambiamenti sugli organismi del benthos dotati di scheletro carbonatico (biocostruttori). Lo stage residenziale a La Spezia o alternativamente a Ischia ha una durata di 10 gg. I seminari didattici e le attività di laboratorio si svolgeranno presso il Laboratorio Benthos del Centro Ricerche Ambiente Marino - ENEA di La Spezia o alternativamente presso il Laboratorio di Ecologia Funzionale ed Evolutiva di Napoli. Le attività di campo si svolgeranno in Mar Ligure in Provincia di La Spezia o alternativamente all’isola di Ischia. Il programma didattico dello stage prevede 20 ore di lezioni frontali/seminari sui seguenti temi: 1) riscaldamento degli oceani; 2) acidificazione delle acque; 3) organismi bioindicatori e biocostruttori del Mediterraneo; 4) risposte ecologiche, metaboliche e strutturali dei biocostruttori ai cambiamenti climatici globali. Le attività di campo (20 ore) prevedono: 1) attivà di snorkelling e/o immersioni per l'osservazione e il riconoscimento dei principali organismi biocostruttori del mediterraneo (es. alghe corallinacee, coralli, policheti serpulidi, molluschi, briozoi) nel loro contesto naturale; 2) apprendimento di metodologie di campionamento non invasive e non distruttive dei biocostruttori. Il percorso didattico prevede anche una parte di attività in laboratorio che consiste in: 1) utilizzo di microcospia ottica per analisi tassonomiche; 2) applicazione di sistemi integrati di analisi di immagine per lo studio delle alterazioni, dello sviluppo e del grado di dissoluzione delle strutture scheletriche di alcuni organismi biocostruttori selezionati.

Il corso è rivolto ai dottorandi del 1° 2° e 3° anno del dottorato di ricerca in Ecologia Sperimentale e Geobotanica (Scuola di Dottorato in Scienze e Tecnologie dell’Università di Pavia).

Il corso si svolge solo sulla base di una partecipazione minima di 10 studenti. I Dottorandi interessati dovranno contattare i Responsabili del Corso.

A partire dall’anno 2011-12, il corso si svolgerà nell’ambito del dottorato internazionale Erasmus Mundus – MARES. In caso di partecipazione di studenti MARES le lezioni si svolgeranno in lingua Inglese.

 

>> torna su

 

 

Corso: SERVIZI INTEGRATI DI INFORMAZIONI SPAZIALI E APPLICAZIONI GIS (8 h)

Responsabile: Francesco Sartori, Giovanni Santamaria (Studio Associato Phytosfera)

Esperti/Docenti coinvolti: Professionisti e collaboratori dello Studio Associato Phytosfera

Il corso si propone di fornire una presentazione e una guida all’utilizzo dei migliori esempi di Servizi Integrati di informazioni spaziali disponibili a livello nazionale, regionale, provinciale e locale per il reperimento, la consultazione e l’utilizzo di dati territoriali ambientali ed ecologici messi a disposizione dagli enti pubblici e privati. Questo porterà gli utenti del corso a familiarizzare con le più comuni applicazioni web per condividere informazioni territoriali, distinguere tra diverse tipologie di dati (raster, tabellari, vettoriali, testo ecc), comprenderne l’architettura e le potenzialità per fini lavorativi, di ricerca e di studio. A tal fine verranno anche fornite le nozioni base inerenti le più comuni applicazioni GIS Open Source così da permettere agli utenti l’interazione con le informazioni acquisite.

Il corso è rivolto ai dottorandi del 2° e 3° anno del dottorato di ricerca in Ecologia Sperimentale e Geobotanica (Scuola di Dottorato in Scienze e Tecnologie dell’Università di Pavia).

>> torna su

 

Corso: IMPATTO DEI CAMBIAMENTI CLIMATICI GLOBALI SUGLI OCEANI (8 h)

Responsabili: Anna Occhipinti, Chiara Lombardi, Dario Savini

Esperti/Docenti coinvolti: Anna Occhipinti, Chiara Lombardi, Dario Savini, Ernesto Azzurro (ISPRA); Carlo Cerrano (Università di Genova); Carlo Nike Bianchi (Università di Genova); Silvia Cocito (ENEA); Roberta Cupido (ENEA), Andrea Peirano (ENEA), Maria Cristina Gambi (Staz. Zoologica di Napoli); Maria Cristina Buia (Staz. Zoologica di Napoli); Sergej Olenin (Università di Klaipeda, Lithuania); Daryus Daunis (Università di Klaipeda, Lithuania).

I cambiamenti climatici globali esercitano una pressione molto forte a livello degli ecosistemi marini modificandone i valori di biodiversità e resilienza nei confronti di altre forme più comuni e note di impatto antropico (distruzione di habitat, inquinamento industriale, sovrasfruttamento delle risorse alieutiche). Le nuove generazioni di ricercatori devono essere informate e preparate a contrastare/ mitigare gli effetti di tali modificazioni, così come evidenziato dalle recenti direttive nazionali e internazionali di riferimento (DL 10 ottobre 2010 – Quadro per l’azione comunitaria nel campo della politica per l’ambiente marino, attuazione della direttiva 2008/56/CE). Il presente corso prevede un minimo di 4 interventi/seminari ad opera di ricercatori nazionali e internazionali che si occupano da anni di problematiche quali: tropicalizzazione degli oceani e effetto sulle comunità marino costiere, acidificazione degli oceani e organismi biocostruttori, la diffusione delle specie aliene in ambiente marino costiero in relazione ai cambiamenti climatici globali.

Lingua: Italiano / Inglese

Il corso è rivolto ai dottorandi del 2° e 3° anno del dottorato di ricerca in Ecologia Sperimentale e Geobotanica (Scuola di Dottorato in Scienze e Tecnologie dell’Università di Pavia).

>> torna su

 

Corso: TECNICHE FOTOMETRICHE PER LA VALUTAZIONE DEI NUTRIENTI NELLE ACQUE (4 h)

Responsabile scientifico: Dario Savini

Docente: Italo Venzaghi

Questo corso tecnico ha lo scopo di insegnare agli studenti l’uso di strumenti per analisi chimiche fotometriche delle acque. Il corso prevede: 1) un introduzione teorica alle principali metodologie chimiche per la quantificazione della concentrazione di composti dell’azoto e del fosforo (fosfati, nitriti, nitrati, ammoniaca) con sistemi rapidi e accurati d’analisi tra cui tecniche di “rapid assessment” sul campo; 2) una breve esercitazione in laboratorio con lo strumento Spectroquant Nova 60.

Lingua: Italiano/Inglese

Il corso è rivolto ai dottorandi del 1° e 2° anno del dottorato di ricerca in Ecologia Sperimentale e Geobotanica (Scuola di Dottorato in Scienze e Tecnologie dell’Università di Pavia).

>> torna su

 

 

Corso: GIS (24 h)

Corso trasversale promosso ed organizzato dal Dottorato di Ricerca in Scienze della Terra - Curriculum in Scienze della Terra Applicate (Corso GEO 04/05)

Docente responsabile: Dr. Matteo Crozi

Processi di superficie e di sottosuolo: misure e modelli (Surface and subsurface processes: measures and models).

"centro di calcolo" piano E, dalle 9.00

04 Aprile      Dr. Matteo Crozi - introduzione gis, I/O dataset, geoprocessing tools

17 Aprile      Dr. Alessandro Oggioni - metadata, inspire e servizi web

20 Aprile      Dr. Matteo Crozi  - modellizzazione 3D, 4D

24 Aprile      Dr. Matteo Crozi  - batch processing

27 Aprile      Dr. Davide Notti - gis open source e gestione dei dati raster

02 Maggio   Dr. Davide Zizioli - arcgis ed R

 

Il corso è rivolto ai dottorandi del 2° e 3° anno del dottorato di ricerca in Ecologia Sperimentale e Geobotanica (Scuola di Dottorato in Scienze e Tecnologie dell’Università di Pavia).

>> torna su