Entomologia

Breve descrizione della ricerca
Sono stati studiati alcuni aspetti significativi della biologia di fitofagi potenzialmente dannosi (in particolare Hyphantria cunea) e sono stati eseguiti rilievi riguardanti i loro predatori naturali e l’importanza del controllo da questi operato. Sono stati inoltre approfonditi alcuni aspetti dell’ecologia di Formica lugubris in aree appenniniche di trapianto, in particolare in risposta a profonde modificazioni ambientali.
 

Principali risultati ottenuti
E’ stata aggiornata la situazione riguardante il controllo naturale da parte di predatori e parassitoidi a carico di Hyphantria cunea nella Pianura Padana. E’ stata definita per la prima volta in Italia la modificazione alimentare determinata dalle conseguenze di un incendio di vaste proporzioni su popolazioni trapiantate di Formica lugubris.
Pubblicazioni più significative
- Camerini G., Groppali R., 1999. Predatori e parassitoidi di Hyphantria cunea in provincia di Pavia. Inf. Fitopatol., 10 - 1999.
- Groppali Riccardo, Fornaroli Luca, 2000. Predatory activity of Formica lugubris Zett. (Hymenoptera, Formicidae) in fire-damaged areas. Ins. Soc. Life, 3.
- Groppali R., 2000. La Riserva delle formiche nell’Appennino Pavese. In: (Autori vari), Monte Alpe. Az. Reg. For. Lombardia.