DONORS

private stakeholders Il Pubblico è il nostro Primo Sostenitore. Sin dall'inaugurazione, chi ha visitato e conosciuto il museo, molto spesso, si è trasformato in Donatore, affidando a questa Istituzione la memoria delle passioni dei propri cari, della propria Famiglia. Il Museo della Tecnica Elettrica è diventato così il depositario dell'eredità culturale di numerose persone che hanno condiviso la sua Missione.


Enel Spa Sin da quando il museo era solo un'idea, Enel è sempre stata presente e nel 1998 ha trasferito a Pavia l'intera sua collezione a favore dell'erigendo "Museo della Tecnica Elettrica". La Collezione Enel, opportunamente segnalata nell'ambito dell'esposizione museale permanente, contribuisce ad arricchire il patrimonio museale universitario.


pwc Sostenitore del Museo della Tecnica Elettrica, ha conferito il proprio Museo delle Telecomunicazioni caratterizzato da una notevole collezione che illustra la storia della comunicazione moderna.



pwc Sostenitore del Museo della Tecnica Elettrica, nella zona dell'esposizione permanente si possono ammirare pezzi di grande importanza sia storica, sia tecnica: uno statore trifase della Centrale Bertini di Paderno d'Adda, una dinamo Edison originale, un generatore eolico monopala.


pwc Sostenitore del Museo della Tecnica Elettrica, partner nell'organizzazione della mostra temporanea "I Pollice: Sense of Light, dall'Italia del boom al Terzo Millenio", che si terrà dal 7 al 30 aprile 2016