Frasi di rischio (R) che caratterizzano le sostanze e i preparati pericolosi
(ex 67/548/CEE, XXVIII adeguamento)

Aggiornamento: 02.10.2001


Domande e chiarimenti possono essere rivolti all'Area Ambiente e Sicurezza.
I dati contenuti in questo sito hanno carattere informativo; è opportuno riferirsi sempre alla documentazione originale.


R 1

Esplosivo allo stato secco

R 2

Rischio di esplosione per urto, sfregamento, fuoco o altre sorgenti di ignizione

R 3

Elevato rischio di esplosione per urto, sfregamento, fuoco o altre sorgenti di ignizione

R 4

Forma composti metallici esplosivi molto sensibili

R 5

Pericolo di esplosione per riscaldamento

R 6

Esplosivo a contatto o senza contatto con l'aria

R 7

Può provocare un incendio

R 8

Può provocare l'accensione di materie combustibili

R 9

Esplosivo in miscela con materie combustibili

R 10

Infiammabile

R 11

Facilmente infiammabile

R 12

Estremamente infiammabile

R 14

Reagisce violentemente con l'acqua

R 15

A contatto con l'acqua libera gas estremamente infiammabili

R 16

Pericolo di esplosione se mescolato con sostanze comburenti

R 17

Spontaneamente infiammabile all'aria

R 18

Durante l'uso può formare con aria miscele esplosive/infiammabili

R 19

Può formare perossidi esplosivi

R 20

Nocivo per inalazione

R 21

Nocivo a contatto con la pelle

R 22

Nocivo per ingestione

R 23

Tossico per inalazione; CL50, per inalazione, ratto, per aerosol o particelle, superiore a 0,25 mg/litro e minore o uguale a 1 mg/litro per 4 ore; CL50 per inalazione, ratto, per gas e vapori, superiore a 0,5 e minore o uguale a 2 mg/Iitro per 4 ore</

R 24

Tossico a contatto con la pelle, DL50 per via cutanea, ratto o coniglio, superiore a 50 mg/kg e minore o uguale a 400 mg/kg

R 25

Tossico per ingestione: DL50 per via orale nel ratto, superiore a 25 mg/kg, minore o uguale a 200 mg/kg

R 26

Molto tossico per inalazione: CL50, per inalazione, ratto, per aerosol o particelle, minore o uguale a 0,25 mg/Iitro per 4 ore; CL50 per inalazione, ratto, per gas e vapori, minore o uguale a 0,5 mq/litro per 4 ore

R 27

Molto tossico a contatto con la pelle: DL50 per via cutanea, ratto o coniglio, minore o uguale a 50 mg/kg

R 28

Molto tossico per ingestione: DL50 per via orale nel ratto, minore o uguale a 25 mg/kg

R 29

A contatto con l'acqua libera gas tossici

R 30

Può divenire facilmente infiammabile durante l'uso

R 31

A contatto con acidi libera gas tossico

R 32

A contatto con acidi libera gas molto tossico

R 33

Pericolo di effetti cumulativi'

R 34

Provoca ustioni

R 35

Provoca gravi ustioni

R 36

Irritante per gli occhi

R 37

Irritante per le vie respiratorie

R 38

Irritante per la pelle

R 39

Pericolo di effetti irreversibili molto gravi

R 40

Possibilità di effetti cancerogeni - prove insufficienti

R 41

Rischio di gravi lesioni oculari

R 42

Può provocare sensibilizzazione per inalazione

R 43

Può provocare sensibilizzazione per contatto con la pelle

R 44

Rischio di esplosione per riscaldamento in ambiente confinato

R 45

Può provocare il cancro

R 46

Può provocare alterazioni genetiche ereditarie

R 47

Può provocare malformazioni congenite

R 48

Pericolo di gravi danni alla salute in caso di esposizione prolungata

R 49

Può provocare il cancro per inalazione

R 50

Altamente tossico per gli organismi acquatici

R 51

Tossico per gli organismi acquatici

R 52

Nocivo per gli organismi acquatici

R 53

Può provocare a lungo termine effetti negativi per l'ambiente acquatico

R 54

Tossico per la flora

R 55

Tossico per la fauna

R 56

Tossico per gli organismi del terreno

R 57

Tossico per le api

R 58

Può provocare a lungo termine effetti negativi per l'ambiente

R 59

Pericoloso per lo strato di ozono

R 60

Può ridurre la fertilità

R 61

Può danneggiare i bambini non ancora nati

R 62

Possibile rischio di ridotta fertilità

R 63

Possibile rischio di danni ai bambini non ancora nati

R 64

Possibile rischio per i bambini allattati al seno

R 65

Nocivo: può causare danni ai polmoni in caso di ingestione

R 66

L'esposizione ripetuta può provocare secchezza e screpolature alla pelle

R 67

L'inalazione dei vapori può provocare sonnolenza e vertigini

R 68

Possibilità di effetti irreversibili