LA LAUREA IN CHIMICA L-27 IN BREVE

Laurea in Chimica (L-27)

Il Corso di Laurea in Chimica si propone di fornire al laureato una solida formazione di base aperta sia al proseguimento degli studi nella Laurea Magistrale, anche con finalità di formazione di eccellenza, che all’ingresso nel mercato del lavoro.
Il profilo culturale è caratterizzato da un’ampia base di matematica e fisica, come supporto indispensabile per tutti i successivi approfondimenti delle discipline chimiche.
Le quattro discipline chimiche portanti (Chimica Analitica, Chimica Fisica, Chimica Generale e Inorganica, Chimica Organica) sono organizzate ciascuna su due annualità di corsi teorici, ognuno dei quali è a sua volta integrato da corsi di esercitazioni di laboratorio, in modo da assicurare al laureato un buon livello di capacità sperimentali e confidenza con le metodologie chimiche, le strumentazioni e le problematiche del laboratorio chimico.
Nei corsi di laboratorio si dà ampio spazio alla formazione di una professionalità direttamente spendibile sul mercato del lavoro in posizioni quali: laureati-tecnici di laboratorio di analisi o controllo di qualità, laureati di laboratorio di ricerca e sviluppo di prodotti o processo, tecnici di prodotto o servizio assistenza clienti, ecc.

Sbocchi professionali

Professione: Chimico Junior

Sbocchi professionali:

–        Enti di ricerca pubblici e privati;

–        Laboratori di analisi, controllo e certificazione qualità;

–        Enti e aziende pubbliche e/o private, in qualità di dipendente o consulente libero professionista;

–        Industrie e ambienti di lavoro che richiedono conoscenze di base nei settori della chimica.

Percorso formativo

Il Corso di Studi prevede un unico percorso formativo che consente sia il proseguimento della formazione universitaria con l’iscrizione alla Laurea Magistrale, che l’ingresso nel mondo del lavoro. Nell’ultimo semestre del corso è previsto un periodo di tirocinio pratico finalizzato al consolidamento della pratica di laboratorio in vista sia del proseguimento degli studi che dell’inserimento diretto nel modo del lavoro. Le attività di tirocinio, per un impegno di 12 crediti formativi universitari, possono svolgersi sia come stage aziendale presso enti o aziende esterne all’Università che come frequenza a moduli supplementari degli insegnamenti dei Laboratori Chimici Integrati.

Per approfondimenti consultare la Guida dello Studente: http://www-3.unipv.it/scichim/

scarica il pdf