Vai alla home page

Versione ITALIANA


LA NOSTRA STORIA
ATTIVITA' DI RICERCA
SEMINARI
CONGRESSI SISC
CONGRESSI INTERNAZIONALI
LINKS
 

Ti trovi in:

  ATTIVITA' DI RICERCA > Dipartimento di Scienze Fisiologiche, Biochimiche e Cellulari  
 
 
 
Dipartimento di Scienze Fisiologiche, Biochimiche e Cellulari
 
 
 
 
Gruppo di Ricerca
Marilena Formato Coordinatore della ricerca formato@uniss.it
Gian Mario Cherchi Coordinatore della ricerca cherchi@uniss.it
Pierina De Muro Coordinatore della ricerca demuro@uniss.it

Affiliazioni
UniversitÓ degli Studi di Sassari
Dipartimento di Scienze Fisiologiche, Biochimiche e Cellulari
Via Muroni, 25 - 07100 Sassari
www.uniss.it

Base di partenza scientifica e obiettivi
Le principali ricerche del nostro gruppo sono rivolte allo studio della patogenesi delle malattie cardiovascolari.
L’aterosclerosi è una malattia multifattoriale in cui sono coinvolti diversi fattori di rischio tra cui ipertensione, diabete e iperlipidemia. Tuttavia i meccanismi alla base della formazione e progressione della placca sono ancora sconosciuti. La rottura della placca aterosclerotica è l’evento predominante nella patogenesi delle sindromi coronariche acute e delle malattie vascolari periferiche. L’evento iniziale sembra essere la ritenzione selettiva di lipoproteine contenenti apo B-100 nell’intima mediata da interazioni specifiche con alcuni componenti matriciali vascolari, in particolare i proteoglicani (PG). Le lipoproteine ritenute subiscono modificazioni ossidative e proteolitiche che le rendono pro-aterogene. Ci sono incertezze riguardo la definizione di rottura della placca e la possibilità di utilizzare markers specifici che consentano di individuare placche inclini alla rottura in vivo sebbene sia generalmente assodato che l’instabilità della placca è causata da un aumento sostanziale dell’attività proteolitica e dello stato infiammatorio.
I nostri studi sono rivolti al tentativo di comprendere i processi molecolari coinvolti nella formazione e destabilizzazione della placca aterosclerotica ed eventualmente ad individuare possibili biomarkers plasmatici e/o tissutali.
Un altro argomento di cui si occupa il nostro gruppo è lo studio della matrice extracellulare delle valvole cardiache in relazione a diversi protocolli di preparazione degli innesti valvolari (criopreservazione, decellularizzazione e ripopolamento per ottenere tessuti ingegnerizzati).
Le valvole cardiache sono forme specializzate di tessuto connettivo cardiovascolare preposto a sopportare elevati stress meccanici durante il normale funzionamento. La loro sostituzione con appropriati innesti rappresenta oggi la più comune tecnica chirurgica per fronteggiare le malformazioni cardiache. Numerosi studi suggeriscono che il mantenimento dell’integrità strutturale e funzionale della ECM è di primaria importanza per la performance e la durata dei sostituti valvolari.
Progetti di ricerca
• Contenuto, distribuzione e analisi strutturale dei GAG/PG sia nel plasma che nel tessuto arterioso;
• Analisi proteomica e lipoproteomica di estratti di placche aterosclerotiche carotidee;
• Analisi di alcune modificazioni ossidative delle proteine sia a livello plasmatico che tissutale (tiolazione delle proteine, formazione di addotti HNE-proteina, carbonilazioni);
• Interazioni fra lipoproteine e PG arteriosi;
• Contenuto, distribuzione e analisi strutturale dei GAG/PG nelle valvole aortiche;
• Analisi dei GAG/PG urinari in alcune condizioni fisio-patologiche.
Servizi e strumentazione principale
Ultracentrifughe (Beckman instruments), HPLC (Beckman Instruments), CZE (Beckman Instruments), 2D electrophoresis apparatus (Amersham Biosciences).

Pubblicazioni recenti
A novel LIF-capillary electrophoresis method for the separation of hyaluronan- and chondroitin sulfate-derived disaccharides: Application to structural and quantitative analysis of human plasma low and high charged chondroitin sulfate isomers. - Zinellu A, Pisanu S, Zinellu E, Lepedda AJ, Cherchi GM, Sotgia S, Carru C, Deiana L, Formato M. - Electrophoresis, accepted for pubblication. ( 2007 )
Factors affecting S-homocysteinylation of LDL apoprotein B. - Zinellu A, Zinellu E, Sotgia S, Formato M, Cherchi GM, Deiana L, Carru C. - Clin Chem 52: 2054-9. ( 2006 )
Effect of cryopreservation techniques on aortic valve glycosaminoglycans. - Dainese L, Barili F, Topkara VK, Cheema FH, Formato M, Aljaber E, Fusari M, Micheli B, Guarino A, Biglioli P, Polvani G. - Artif Organs 30: 259-64. ( 2006 )
Evidence for a proinflammatory and proteolytic environment in plaques from endarterectomy segments of human carotid arteries. - Formato M, Farina M, Spirito R, Maggioni M, Guarino A, Cherchi GM, Biglioli P, Edelstein C, Scanu AM. - Arterioscler Thromb Vasc Biol 24: 129-35. ( 2004 )
Distribution of low-density lipoprotein-bound low-molecular-weight thiols: a new analytical approach. - Zinellu A, Sotgia S, Zinellu E, Formato M, Manca S, Magliona S, Ginanneschi R, Deiana L, Carru C. - Electrophoresis 27: 2575-81. ( 206 )

 
 
 
 
Visite totali: 177368
Ultimo aggiornamento del 08 aprile 2008 alle ore 15:40
 
 
 
 
Print this page
 
SEDE SOCIALE
DIRETTIVO
STATUTO
VERBALI
ASSOCIARSI
Società Italiana per lo studio del Connettivo - 2008
Send an e-mail to Webmaster