Associazione Primatologica Italiana:
Primatological Net News since 1997

Text in italics comes from the linked available web pages

APINN N.60 - - Gennaio 2014 – Dicembre 2014

·  si conclude, nel maggio 2014, il DICIASSETTESIMO anno di vita di APINN ... 

non erano ancora nati i blog, nel 1997

- qui ci sono i 59 FILE PRECEDENTI

Vai al numero precedente


PRIMATE NEWS DAL PRIMATE INFO NETWORK (PIN - con possibilità di RSS) - Monkeys in the news
Accesso riservato al file per l'inserimento di nuove notizie
I soci API interessati a collaborare possono colleaborare alla  gestione del sito web
webcam dello zoo di Praga sul piccolo di Gorilla nato il 30/5/07

 

  • 28/5/14. Le competenze richieste sembrano selettive per un non francese, ma forse qualche primatologo italiano può averle ... e non essere riuscito finora ad utilizzarle meglio.
    African Parks gère actuellement sept parcs, avec une superficie totale de 4,1 millions d'hectares :Tchad, République du Congo, République Démocratique du Congo, Malawi, Rwanda et Zambie.
    African Parks cerca 1 primatologo per il Parc National d'Odzala-Kokoua (PNOK), République du Congo, dove si intende abiutuare i gorilla di pianura ai turisti.

    L'objectif global de ce projet est d'habituer des groupes de gorilles, de générer des revenus du tourisme qui profiteront aux communautés qui entourent le parc, de façon à ce que soient perçus les avantages de la conservation de la faune dans le parc. Ces avantages prendront la forme d’opportunités d’emploi mais aussi reposeront sur l’enrichissement du Fonds Communautaire grâce à la taxe sur la conservation payée par chaque touriste quotidiennement. Les gorilles de plaine de l’ouest constituent la principale attraction du parc pour les touristes.

    Qui le informazioni per chi fosse interessato.
  • 25/2/14. Ci mancava che succedesse anche questo: Lady Gaga morsicata dall'unico primate velenoso, lo slow loris. Ovviamente i primatologi si sono arrabbiati, in quanto l'uso dei primati, soprattutto delle specie più a rischio di estinzione, e il Loris tardigradus lo è, deve essere assolutamente evitato, in quanto stimola il commercio illegale. Tanto più da parte di chi può stimolare nuove esigenze di consumo o l'uso di specie rarissime come gadget.
    Un appello in tal senso è stato lanciato da International Animal Rescue: "IAR calls on Lady Gaga and other stars to stop using wild animals as props". Sembra comunque che in letteratura non siano riportati casi di effetti letali dovuti a morsi di Loris. Ci sono invece casi di perdita di dita o di parti del braccio. "The illegal trade in slow lorises has been fuelled by video clips of pet lorises posted on the internet and is pushing wild populations ever closer to extinction. A high profile figure like Lady Gaga could use her status to promote animal welfare and conservation issues, rather than using an endangered species as nothing more than a prop in her act. Instead she could be telling the world about the cruelty of the illegal wildlife trade in Indonesia: slow lorises have their teeth cut out by market traders to make them easier to handle. As a result more than half of them die an agonising death from infection or septicaemia before they are sold on.”
  • In aprile uscirà negli USA un documentario IMAX in 3D:  ("Island of lemurs") sui lemuri del Madagascar 
  • 11/2/2014: E' scomparsa la primatologa Allison Jolly, il cui nome dal 1963 è strettamente legato ai lemuri di Berenty, in Madagascar. Qui una sua biografia in italiano, letta in occasione della laurea honoris causa attribuitale dall'Università di Torino nel 2012. La notizia è arrivata anche alla Lemur Conservation Foundation.  Lei si occupava soprattutto del Progetto AKO, che riguardava la produzione di materiale didattico e libri per bambini sui lemuri
    Questa la comunicazione arrivata dall'IPS:

    It is with great sorrow that I announce the death of Dr. Alison Jolly, following her battle with cancer. Alison Jolly (1937-2014) was formerly the President of the International Primatological Society, 1992-96. She was recognized with the IPS Lifetime Achievement Award at the 2010 XXIII IPS Congress in Kyoto, Japan. She began her research observing ring-tailed lemurs in Madagascar at Berenty Reserve in 1963, focusing on the evolution of social intelligence. Her many accomplishments include not only her landmark scientific books and papers, but also literature to bring Madagascar’s primates and conservation issues to the attention of a wider audience. She campaigned tirelessly for conservation in Madagascar, focusing recently on the outreach Ako Project. Despite being a giant in her field, she still took time to listen to newcomers and provide encouragement. She will be sadly missed. We send our condolences to her family and friends. In recognition of Alison's devotion to primate conservation and to honor her legacy, the IPS will designate any Conservation Grant awarded for lemur work as "The IPS Alison Jolly Lemur Conservation Grant”.

  • 6/2/14: Stimolanti ipotesi sul ruolo dello sbadiglio nei Gelada
    Un gruppo di primatologi delle università di Parma e di Pisa (P.F.Ferrari e E.Palagi) hanno pubblicato oggi nella sezione Scientific Reports di Nature un articolo in cui si ipotizza che nei babbuini Gelada i diversi tipi di sbadiglio abbiano diversi significati: “Different yawns, different functions? Testing social hypotheses on spontaneous yawning in Theropithecus gelada
  • .


Info sources:

Discussion Lists: Alloprimate list  | Primate-Science list | Diseases (ProMedMail)
Frequent updating: Daily Earth alerts | Enviro news | Forest news | CI News | Anthropology in the news | WWF Forest | Conservation Intl | African Wildlife Foundation | IPPL news | News SFdPMonkeys in the newsNew Scientist
Less frequent u.d.: PIN News | Newsletters | IUCN News | Great Ape Trust Iowa Newsletter |
No frequent u.d.: Ape alliance

NUMERI 

 

 

PRECEDENTI

 

 

N.29

GENNAIO-FEBBRAIO 2002

N.30

MARZO-APRILE 2002

N.31

MAGGIO-GIUGNO 2002

N.32

LUGLIO-AGOSTO 2002

N.33

SETTEMBRE-OTTOBRE 2002

N.34

NOVEMBRE-DICEMBRE 2002

N.35

GENNAIO-FEBBRAIO 2003

N.36

MARZO-APRILE 2003

N.37

MAGGIO-GIUGNO 2003

N.38

LUGLIO-AGOSTO 2003

N.39

SETTEMBRE-OTTOBRE 2005

N.40

NOVEMBRE-DICEMBRE 2003

N.41

GENNAIO-FEBBRAIO 2004

N.42

MARZO-APRILE 2004

N.43

MAGGIO-GIUGNO 2004

N.44

LUGLIO-AGOSTO 2004

N.45

SETTEMBRE-OTTOBRE 2004

N.46

NOVEMBRE--DICEMBRE 2004

N.47

GENNAIO--FEBBRAIO 2005

N.48

MARZO-APRILE 2005

N.49

MAGGIO- GIUGNO 2005

N.50

LUGLIO-AGOSTO 2005

N.51

SETTEMBRE-OTTOBRE 2006

N.52

NOVEMBRE 2005--MAGGIO 2006

N.53

Giugno--Dicembre 2006

N.54

Gennaio 2007-Dicembre 2009

N.55

Gennaio 2009-Dicembre 2009

N.56 Gennaio 2010-Dicembre 2010
N.57Gennaio 2011-Dicembre 2011
N.58Gennaio 2012-Dicembre 2012
N.59Gennaio 2013-Dicembre 2013

 

MOST ENDANGERED PRIMATES

 

This page (still alive after 94 months= about 8 years!) is managed
(depending also on info found or kindly sent) by Daniele Formenti.

Last revised: 29/3/2010

eXTReMe Tracker