Dottorato in Storia



Il dottorato si contraddistingue per la predisposizione di cicli di studio e approfondimento, che si accompagnano alle consuete attività tutoriali.
Le lezioni e i seminari sono affidati a membri del collegio dei docenti o a studiosi ospiti.

Il programma didattico-formativo, per il triennio, contempla, in particolare:

- nel primo anno, cicli di lezioni presso la sede amministrativa, per garantire ai dottorandi, quale che sia il curriculum di riferimento, una formazione pluridisciplinare.

- nel secondo anno, cicli di seminari nell’ambito di specifiche aree tematiche del dottorato, con riferimento anche alle ricerche dei singoli dottorandi;

- nel terzo anno, più intensi e frequenti incontri tutoriali, sia collegiali che individuali.

Ulteriori attività formative, di carattere seminariale, sono organizzate nell’ambito di ciascuno dei quattro curricula.

A ciò si aggiungono:

- la partecipazione a iniziative formative e culturali decentrate (congressi, seminari e workshops/ateliers nazionali e internazionali);

- la partecipazione a gruppi e/o progetti di ricerca coordinati da membri del Collegio dei docenti;

- eventuali periodi di studio all'estero.

Attività didattica obbligatoria:

         Attività comuni

         Curriculum “Storia moderna e contemporanea”

         Curriculum “Storia costituzionale e amministrativa”

         Curriculum “Storia e politica dell’integrazione europea”

         Curriculum “Storia dell’Asia e dell’Africa”

Attività facoltative

Archivio generale (in costruzione)

Dottorato
Personale
Internazionalizzazione
Attivita'  Didattica
Concorso di ammissione
Risorse
Contatti
In primo piano