Arianna Arisi Rota

Ruolo: Professore ordinario
Email: arianna.arisirota@unipv.it
Telefono: +39 0382 984320
CV completo: [ita] [eng]
Elenco completo delle pubblicazioni: [Scarica]

 

 

Insegnamenti


History of diplomacy [piano di studi a.a. 2019/2020]
Vedere la storia: fonti e pubblico [piano di studi a.a. 2017/2018]

Ricevimento studenti


Martedì ore 10-12

Biografia


Alunna del Collegio Ghislieri, laureata nel 1988 in Scienze Politiche presso l’Università degli Studi di Pavia, ha conseguito nel 1992 il Dottorato di ricerca in “Storia della società europea” presso l’Università degli Studi di Milano. Nel 2009 è stata Professeur invitée presso il Département d’Histoire dell’Ècole Normale Supérieure di Parigi e nel 2016 presso l’Institut des Études Politiques di Aix-en-Provence.
Dal 2001 al 2013 è stata Delegato di Facoltà e poi di Dipartimento per il programma Erasmus e la mobilità internazionale.
Delegato del Rettore per il Fund Raising istituzionale (2013-2016 e 2016-2019).
Vicedirettore del Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali (triennio 2018-2021).
Membro della Commissione Ricerca del Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali.


Curriculum accademico


È Professore ordinario di Storia contemporanea presso il Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali dell’Università degli Studi di Pavia.
Insegna History of Diplomacy nel corso di Laurea Magistrale in inglese in “World Politics and International Relations” e Storia dell’Italia contemporanea modulo A: l’Ottocento nel corso di Laurea Magistrale interdipartimentale in “Storia d’Europa”.
Collabora alla cattedra di Storia contemporanea per il corso di laurea triennale in Scienze Politiche e delle Relazioni Internazionali.
È membro del Collegio docenti del Dottorato in “Storia” (Università di Pavia), per il quale ha negoziato ed è responsabile per l’accordo di cooperazione internazionale con l’Ècole Pratique des Hautes Ètudes-EPHE Sorbonne di Parigi.
Ha presentato i suoi lavori di ricerca in convegni e seminari nazionali e internazionali, alcuni dei quali ha contribuito a organizzare; ha partecipato e partecipa a gruppi di ricerca internazionali, in particolare con competenza per la storia della penisola italiana e dell’Europa nel “lungo Ottocento”.
È membro dei comitati editoriali di “Memoria e Ricerca”, “Il mestiere di storico”, “Il Politico”.



Temi di interesse


I suoi interessi di ricerca si sviluppano lungo quattro assi principali:

1. la storia della politica estera italiana;
2. la storia della diplomazia fine XVIII-XXI secolo, con particolare riguardo per il rapporto tra diplomazia ed età di transizioni, tra diplomazia e Nation-building, per il ruolo dei diplomatici nelle classi dirigenti nazionali e nella rete professionale europea, per il rapporto tra formazione accademica, human factor e soft skills nelle carriere internazionali contemporanee;
3. la storia della mobilitazione politica nel lungo XIX secolo, con particolare riguardo per la politicizzazione giovanile, i circuiti locali e transnazionali della cospirazione, dell’esilio, del volontariato politico-militare, dell’associazionismo, della trasmissione di idee;
4. la costruzione della memoria risorgimentale nell’età liberale e tematiche memoriali-identitarie in Europa, XIX-XX secolo.


Pubblicazioni


Vedi elenco completo delle pubblicazioni