Massimo Zaccaria

Ruolo: Professore associato
Email: massimo.zaccaria@unipv.it
Telefono: +39 0382 984432
CV completo: [ita] [eng]
Elenco completo delle pubblicazioni: [Scarica]

 

 

Insegnamenti


Indian ocean: history, geopolitics and security
Storia e istituzioni dei paesi musulmani

Ricevimento studenti


Lunedì 9-11
Per appuntamenti fuori orario scrivere a zaccaria@unipv.it

Biografia


Massimo Zaccaria si è laureato in Lingue e Letterature Orientali (Arabo) presso l’Università di Venezia e ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Storia dell’Africa presso l’Università di Siena (1994. Nel 1998-99 ha ricevuto una borsa postdottorato presso l'università di Pavia, mentre nel 2000 ha ottenuto il Diploma Universitario in Operatore dei beni culturali, Corso di Laurea in Beni Archivistici e Librari, Università di Bologna, sede di Ravenna; dal 2015 è Professore Associato in Storia e Istituzioni dell’Africa presso la Facoltà di Scienze Politiche. Il suo ambito di ricerca riguarda principalmente la storia del Corno d'Africa nel periodo coloniale, con particolare riguardo ad Eritrea e Sudan.


Temi di interesse


Storia del Corno d'Africa, Storia della stampa in Africa, Storia del colonialismo italiano,Global and Imperial History


Pubblicazioni


Pubblicazioni 2015-2013

2015
Barbara Airò, Massimo Zaccaria (a cura di), I confini della cittadinanza nel nuovo Medio Oriente, Roma, Viella.

“Migrazioni e cittadinanza in Eritrea: il caso yemenita ed etiopico in prospettiva storica”, in Barbara Airò, Massimo Zaccaria (a cura di), I confini della cittadinanza nel nuovo Medio Oriente, Roma, Viella, 2015, pp. 149-163.

2014
Stefano Bellucci, Massimo Zaccaria, “Wage Labor and Mobility in Colonial Eritrea, 1880s to 1920s”, International Labor and Working-Class History, 86, Fall 2014, pp. 89-106.

“Recovering the African Printed Past. Virtually Re-membering a Dispersed Collection in Eritrea”, in Terry Barringer, Marion Wallace (eds.), African Studies in the Digital Age. DisConnects?, Leiden-Boston, Brill, 2014, pp. 148-162.

“Il battaglione che tutti dovevano vedere: strategie visive intorno ad un’unità coloniale sul fronte libico (1912)”, in Gian Piero Brunetta, Carlo Alberto Zotti Minici (a cura di), La fotografia come fonte di storia, Venezia, Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti, 2014, pp. 635-655.

“Il Corno d’Africa alla ricerca di una “nuova” storia della Guerra Fredda”, Afriche e Orienti, XV, n. 3-4/2013, pp. 22-36.

2013
Gianni Dore, Chiara Giorgi, Antonio Maria Morone, Massimo Zaccaria (a cura di), Governare le colonie. Istituzioni, funzionari e società nel colonialismo italiano, Roma, Carocci, 2013, 251 p.

“Governare l’arcipelago. Le isole Dahlak attraverso i domini coloniali”, in Gianni Dore, Chiara Giorgi, Antonio Maria Morone, Massimo Zaccaria (a cura di), Governare le colonie. Istituzioni, funzionari e società nel colonialismo italiano, Roma, Carocci, 2013, pp. 151-167.

“Writing letters from the Libyan front”, in Lars Berge and Irma Taddia (eds.), Themes in Modern African History and Culture. Festschrift for Tekeste Negash”, Padova, Libreriauniversitaria.it Edizioni, 2013, pp. 223-240.