FACOLTA' DI INGEGNERIA       Universita' di Pavia
Home
  Orientamento > Quinquennali > Edile-Architettura
Organizzazione e Sedi
Immatricolarsi ai C.d.L.
Immatricolarsi ai C.d.L.M.
Orientamento
Didattica
Prenotazione Aule
Master
Esami: Iscrizioni online
Ricerca Scientifica
Servizi
Rapporti con Imprese
Tirocini didattici
Eventi e Iniziative
Bandi e Offerte lavoro
Esami di Stato
Mobilità/Erasmus
Rapporti di riesame
Assicurazione Qualità
Guida dello Studente
Scorciatoie
Cerca nel sito
Ingegneria
Edile - Architettura

Corso di laurea quinquennale a cicolo unico

Il Corso di Laurea in Ingegneria Edile-Architettura dell'Università degli Studi di Pavia è, assieme a l'Aquila e Roma, il primo ad aver ottenuto nel 1998 il riconoscimento europeo per la formazione dell'architetto.

Il corso coniuga le conoscenze dell'ingegneria civile e dell'architettura per creare una figura completa nel campo della progettazione capace di seguire un'opera dalla sua ideazione alla sua realizzazione.

Il Corso di Laurea in Ingegneria Edile-Architettura guarda all'eredità culturale italiana di grandi ingegneri come Nervi, Morandi e Gardella che hanno sviluppato opere di architettura straordinarie e di grandi architetti come Ponti, Moretti, De Carlo che hanno progettato opere architettoniche dall'alto contenuto ingegneristico.
L'offerta formativa si basa su un percorso innovativo in linea con quello delle più importanti scuole di architettura europee.

Riconosciuto in ambito comunitario europeo

Il Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Edile-Architettura offre una laurea in linea con la direttiva CEE 384/85, che prevede l'armonizzazione delle figure professionali nel settore dell'architettura all'interno degli stati membri.

Il Corso di Laurea Magistrale di Pavia è riconosciuto idoneo per la preparazione alla professione dell'architettura in tutti i paesi della comunità europea con decreto pubblicato sull'"Official Journal of the European Communities" della UE il 4.12.99 (1999/C 351/10) e successivi aggiornamenti.

Attività formative innovative e modalità di accesso

Il Corso di Laurea in Ingegneria Edile-Architettura prevede modelli pedagogici innovativi e le attività didattiche comprendono lezioni, esercitazioni applicative e laboratori progettuali. Per il completamento formativo sono previste visite di studio in Italia e all'estero, seminari, incontri e convegni, e la possibilità di effettuare stages o tirocini.

Il corso, così come previsto dalla normativa europea, non prevede titoli universitari di primo livello (laurea conseguibile in tre anni) e le sue attività formative si articolano in un percorso unitario in cinque anni ad accesso programmato.
L'iscrizione al corso è subordinata al superamento del test selettivo comune a tutti i corsi di studio della classe LM-4.

Sbocchi professionali e iscrizione agli albi professionali

I laureati del Corso di Laurea in Ingegneria Edile-Architettura possono iscriversi agli albi professionali previsti dalla classe LM-4, previo superamento dell'esame di stato e, in particolare all'Albo Professionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori, all'Albo Professionale degli Ingegneri, e all'albo dei dottori Agronomi e Forestali.

I laureati magistrali possono svolgere la libera professione o impiegarsi con funzioni di elevata responsabilità nel campo della costruzione, trasformazione, conservazione, restauro degli edifici nonché nella valorizzazione e nella pianificazione delle città e del territorio, tanto in strutture professionali complesse (società di progettazione e ingegneria, società di servizi, ecc.), quanto in settori produttivi (imprese di costruzione, aziende di settore, ecc.), quanto, infine, in istituzioni ed enti pubblici e privati(amministrazioni locali e nazionali, Soprintendenze, istituti bancari, ecc.).

Un corso dalla forte vocazione all'internazionalizzazione.

Oltre ad essere riconosciuto da tutti i paesi membri della Comunità Europea, il percorso formativo del Corso di Laurea in Ingegneria Edile-Architettura offre agli studenti la possibilità di partecipare a programmi didattici coordinati con importanti università straniere. Il quarto e il quinto anno di corso prevedono infatti insegnamenti in lingua inglese che facilitano la presenza di studenti stranieri.

Gli studenti del Corso di Laurea in Ingegneria Edile-Architettura possono partecipare al programma del Doppio Titolo con la Tongji University di Shanghai che prevede la conclusione degli studi con un anno in Cina in una specifica classe internazionale.

Il corso prevede inoltre molte altre attività di mobilità studentesca attraverso il progetto Erasmus, che permette di studiare o di lavorare fino ad un anno in un altro paese europeo e per il quale sono attive più di 15 scambi con università di tutta Europa, l'organizzazione e la partecipazione a seminari internazionali di progetto in collaborazione con importanti università italiane e straniere, e il progetto Erasmus Placement che offre la possibilità di tirocini all’estero in importanti studi di architettura europei.

Sito del Corso di Laurea in Ingegneria Edile-Architettura

Copyright © Facoltà di Ingegneria - Università di Pavia