Iscrizione

Le iscrizioni a SERI potranno essere effettuate a partire dal 1 luglio 2020 presentando una domanda di ammissione.

Studenti laureati

Per essere ammesso al Corso di laurea magistrale lo studente deve essere in possesso della laurea o del diploma universitario di durata triennale, ovvero di altro titolo di studio conseguito all’estero, riconosciuto idoneo dai competenti organi dell’Università.

Sono ammessi direttamente gli studenti in possesso di una laurea in una delle seguenti classi:

  • L-18 (Scienze dell’economia e della gestione aziendale);
  • L-33 (Scienze economiche);
  • L-36 (Scienze politiche e delle relazioni internazionali);
  • L-37 (Scienze sociali per la cooperazione, lo sviluppo e la pace)

che abbiano ottenuto un voto finale di almeno 90/110.

Nel caso di laurea in altre classi, gli studenti devono presentare una domanda di valutazione dei titoli (scegliere la voce: concorso di ammissione al 1° anno) per verificare se siano in possesso dei requisiti curriculari minimi, che consistono in non meno di 18 crediti formativi maturati in una o più delle seguenti discipline:

  • economico-statistiche (almeno 6 CFU): SECS-P/01 (Economia politica); SECS-P/02 (Politica economica); SECS-P/03 (Scienza delle finanze); SECS-P/06 (Economia applicata); SECS-S/01 (Statistica); SECS-S/03 (Statistica economica); SECS-S/04 (Demografia);
  • giuridiche (almeno 6 CFU): IUS/01 (Diritto privato); IUS/02 (Diritto privato comparato); IUS/05 (Diritto dell’economia); IUS/09 (Istituzioni di diritto pubblico); IUS/10 (Diritto amministrativo); IUS/13 (Diritto internazionale); IUS/14 (Diritto dell’unione europea); IUS/21 (Diritto pubblico comparato), di cui almeno 6 crediti in discipline economico-statistiche e almeno 6 crediti in discipline giuridiche.

Qualora il candidato non raggiunga i crediti formativi richiesti, la Commissione si riserva di assegnare alcuni impegni speciali di studio al fine di recuperare le conoscenze pregresse minime indispensabili per l’iscrizione al Corso di studio. Tali impegni consistono nella maggior parte dei casi nella frequenza di insegnamenti che verranno acquistati dallo studente come “corsi singoli” presso la Segreteria Studenti e nel superamento del relativo esame prima dell’iscrizione alla Laurea magistrale. La Commissione si riserva in ogni caso di valutare altri eventuali titoli o percorsi di recupero personalizzati.

Nel caso di laurea in una delle quattro classi elencate sopra ma con una votazione finale inferiore a 90/110, lo studente deve presentare una domanda di valutazione dei titoli per verificare l’adeguatezza della propria preparazione personale.

Devono presentare una domanda di valutazione dei titoli gli studenti con titolo di studio conseguito all’estero, al fine di valutare la corrispondenza con le classi di laurea che garantiscono l’ammissione.

Si presuppone la conoscenza della lingua inglese a livello B2, ma tale requisito non è vincolante. È necessario che gli studenti procedano all’immatricolazione o presentino la domanda di valutazione titoli dopo aver sostenuto il placement test disponibile online sulla piattaforma Moodle (informazioni più dettagliate sono pubblicate a questa pagina). Gli studenti devono stampare la schermata che riporta il punteggio ottenuto nel test e produrre tale documento per la valutazione dei titoli. Il test permetterà di identificare percorsi di recupero che consentano agli studenti di conformarsi ai presupposti sopra indicati.

Studenti non ancora laureati

L’immatricolazione sotto condizione è consentita a chi sia in procinto di conseguire un titolo di studio utile (in una delle quattro classi di laurea elencate sopra) non oltre il 31 marzo 2021 e che abbia acquisito almeno 150 crediti formativi alla data di scadenza della presentazione della domanda di ammissione.

Per ulteriori informazioni o chiarimenti è possibile contattare il prof. Francesco Scervini (francesco.scervini@unipv.it), mentre è possibile inviare per una valutazione preliminare il proprio piano di studi a chiara.giglio@unipv.it

È comunque consigliata la lettura del Regolamento didattico (a.a. 2020/2021), pubblicato su questo sito, che riporta nel dettaglio non solo i requisiti di ammissione (art.6), ma tutte le informazioni utili relative al Corso stesso.

Tasse universitarie

Le tasse universitarie sono calcolate tenendo in considerazione una ampia serie di parametri. Maggiori informazioni possono essere reperite a questa pagina